Grotta Corruccio

../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 014Località: Rifugio Brunek
Coordinate inizio percorso: Longitudine 15°04'22,17'' - Latitudine 37°48'33,03'' -
Coordinate fine percorso: Longitudine 15°04'22,17'' - Latitudine 37°48'33,03'' -
Quota inizio percorso: 1395 m.s.m.
Quota fine percorso: 1365 m.s.m.
Tempo percorso (A/R): 30'
Distanza (A/R): 500m
Grado difficoltà: 2/10
Indicazioni percorso: Portatevi al rifugio Brunek sulla mareneve per Linguaglossa. A 100 metri dal rifugio, sulla sinistra, inzia il sentiero facilmente identificabile in quanto segnalato da un'indicazione turistica. A 250 metri, alla fine della pineta, sulla destra è facilmente identificabile il monte Corruccio. Le indicazioni vi segnalano l'entrata sud della grotta. Sulla cima della collina è accessibile una seconda entrata. Le due entrate non sono più comunicanti in quanto interrotte da una frana.

Descrizione: (Da Cai Catania) Trattasi di una cavità contenuta in parte nella bocca effusiva dell'apparato eruttivo di Monte Corruccio, ed in parte nella colata lavica. Un imponente crollo della volta, dove è stata costruita una scala in pietra, separa la grotta in due parti. Il tratto più a monte, in sensibile pendenza, presenta una volta ogivale a sesto molto acuto ed un pavimento di lava a superficie unita. Nel tratto a valle la cavità presenta sezione trapezoidale con pavimento di sabbia vulcanica e pietrame nella porzione iniziale e di lava a superficie unita a grosse corde nella porzione terminale. Nel tratto terminale la galleria si articola su due livelli.”. Questa particolare tipologia di laghi di natura lavica caratterizza il corso dell'Alcantara in un tratto limitato che si estende (escludendo i due Vulli in prossimità di Mojo Alcantara, meno importanti rispetto agli altri) prevalentemente nel territorio del Comune di Francavilla di Sicilia (Me), tra la contrada Santa Caterina e l’omonimo ponte, fino all’abitato di fondaco Motta, frazione di Motta Camastra (Me). Le Gurne dell’Alcantara sono sedici. La loro larghezza varia tra i 5 ed i 30 metri di diametro mentre la profondità varia tra i 5 e i 10 metri massimi, che si raggiungono solo in prossimità delle cascate. Le dimensioni e le profondità delle “Gurne” variano al variare delle piene del fiume e sono condizionate anche dall’accumularsi di detriti e sedimenti che trasformano la morfologia del corso. (Da Comune di Francavilla). Lungo il percorso si incontrano resti archeologici risalenti al V secolo a.C. che testimoniano la presenza dei Calcidesi di Naxos nella Valle dell'Alcantara. In alto, in cima alla collina, svetta l'antico Castello feudale, purtroppo ridotto ad un cumulo di macerie. Le pietre sono saldate con calce malfitana molto usata dagli antichi e di cui esiste ancora una cava nel territorio di Francavilla di Sicilia. Dal lato Est, i ruderi sono rappresentati da grosse ed alte mura, che svettano monumentali sul ciglione sovrastante la ripida parete del colle. Resta inoltre la saldatura muraria tra la linea del ciglione e l'alta muratura. Tra i ruderi della divisione interna; in un cortile, si trovano gli avanzi di una grande cisterna che doveva essere di primaria utilità per i presidiatori del luogo.

Fonte: www.etnanatura.it



Immagini Grotta Corruccio

../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 001../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 002../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 003../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 004../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 005../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 006../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 008../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 009../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 010../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 011../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 012../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 013../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 015../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 016../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 017../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 018../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 019../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 020../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 021../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 022../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 023../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 024../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 025../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 026../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 027../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 028../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 029../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 031../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 032../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 033../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 034../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 035../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 036../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 037../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 038../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 039../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 040../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 041../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 042../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 043../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 044../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 045../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 046../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 047../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 048../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 049../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 050../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 051../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 052../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 053../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 054../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 055../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 057../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 058../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 059../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 060../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 061 ../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 062 ../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 063 ../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 064 ../foto/all/Grotta Corruccio - 20100402 065